venerdì 15 dicembre 2017

0 Caffè ♥

Buona serata amanti dei Copic e della colorazione!

Piccolo progettino di papercrafting stasera per mostrarvi una card che ho realizzato da un po' e che è dedicata a tutti quelli che come me......

(Immagine: Mo Manning - Coffee)


....adorano il caffè!

Io non potrei più farne a meno, soprattutto di quello al Gingseng :P


In questo periodo poi, col freddo fuori e la voglia di scardarsi, è la bevanda ideale!

Buon fine settimana a tutti!


Franz.






 
Copic:


Incarnato: E0000, E000, E00, E11, R20
Capelli: E00, E21, E25, E29
Occhi: B91, B93, B95
Maglia: E70, E74, E77
Rosso: R17, R27, R29, R59

mercoledì 13 dicembre 2017

0 Santa Lucia




Oggi è Santa Lucia, qui dove sono io arriva con l'asinello e gli occhi su un piattino... (mi ha sempre inquietata da bambina) ma non ha grande considerazione. Mangiava qualche biscotto e se ne andava, come babbo Natale, ma non si stava a casa da scuola, quindi non doveva essere tanto importante. 
Mi sono messa a leggere in giro e ho scoperto che al sud è invece tenuta in grande considerazione, che in alcuni paesi i suoi festeggiamenti iniziano anche dieci giorni prima del 13 con carri e manifestazioni, e in altri viene festeggiata anche due volte l'anno, in agosto. 
Approfondendo la lettura mi è venuta voglia di disegnarla, inserendo alcuni dei simboli piú conosciuti, (non tutti, ci sono troppe versioni diverse xD) la corona con le 7candele e le lanterne per illuminare la via, l'asinello, il fieno e le arance che vengono loro offerti come ristoro dopo aver nascosto i doni per casa. In alcune tradizioni estere la figlia maggiore della famiglia si deve svegliare prima di tutti e vestire l'abito bianco e la corona della martire, e distribuire alla famiglia i biscotti preparati precedentemente. 

Simbolo di purezza, integritá, sacrificio e protettrice dei ciechi e dalle malattie agli occhi, ho voluto rappresentarla in una versione un pò onirica, utilizzando multiliner Cobalt e pink, meno nero possibile. il copic è passato quasi interamente piatto, a parte qualche sfumatura nelle pieghe dell'abito e nelle luci gialle.



Per ottenere questo effetto un pò diverso dal solito ho scelto colori abbastanza chiari, e pochi. tutte le altre sfumature sono ottenute grazie a matita colorata gialla e rossa, piú grafite ed un tocco di penna bic sull'asinello.



Ecco come appariva il disegno prima di passare i copic.
(che per inciso sono: Y21, YR21, R02, BG23, B12, BV0000, B05)

Ecco una colorazione molto semplice e d'impatto, con un risultato btillante e pochissimi colori. Buona Santa Lucia a chi la festeggia!

Alice

venerdì 8 dicembre 2017

0 Decorazione agenda Gorjuss !


Buongiorno,

Oggi vi faccio vedere qualcos'altro. 
Ho comprato un  diario di Santoro / Gorjuss per il prossimo anno 2018  
 ( si , non dire a nessuno ..potevo farlo io ma e anche bello trovare le cose pronte ) 

Ma posso dare un tocco personale comunque , da scrapper è il minimo
e così ho pensato di iniziare a decorare delle pagine. 

Questa  prima pagina decorata con  un timbro piccolo di Gorjuss
 sarà per il mese  Gennaio 2018,
e sicuramente farò una pagina per ogni mese...non mi mancano i timbri  .

Questo piccolo timbro di Gorjuss è della nuova serie collectable,
e si chiama n 51 little love .
Cosa è meglio di iniziare 2018 con un po' d'amore ?

Come base ho usato un foglio di stoffa non stoffa verdino.
Sopra ho attaccato un foglio di carta bianco con dei cuori neri
del blocchetto " Do what you love "  di Marianne Design.

Gli angoli  della carta  sono stati "sporcati" con distress oxide ink 
( twisted citon  ) .
Sotto ho incollato un nastro verde e un bordino di pizzo nero .

Con delle fustelle di My Favorite Things ( MFT ) 
ho tagliato un tag di carta Perfect Colouring Paper 
(qui sopra  ho timbrato il timbro di Gorjuss  con inchiostro Memento Tuxedo Black ) , 
e per la  cornice e la scritta Hello ho usato carta nera  .


Una bella combinazione dei colori , no?
 Adoro il contrasto.
Bianco , nero e questo verde "acido" ,
 bella fresca per un nuovo inizio !

Il vestitino è stata colorato con i Copic del gruppo YG .
I timbri per la data sono di MFT, 
e la piccola scritta a sinsistra del Gorjuss 
that fantastic, incredibile , wonderful , amazing person you are,
è un  timbro di Tecnique Tuesday.

Il fiochetto piccolo è anche di Gorjuss.


da vicino :

Copic : 

pelle / skin : E 51, E 11, E 13, E 93
capelli / hair : E 29, E 49, E 19
vestito / dress : YG 21, YG 23, YG 25, G 14, SP multiliner black 0. 3
calze / stockings : " " 

Con una penna a gel bianco ho aggiunto qualche accento.

Grazie per la vista, a presto!
Un abbraccio 
Blankina 


mercoledì 6 dicembre 2017

0 Tutorial: Utilizzo del Blender - Parte 2

Ciao a tutti!
Eccoci ritrovati dopo tre settimane, pronti a scoprire altri segreti del blender!

Innanzitutto, se vi siete persi la prima parte, potete leggerla qui:


Non è assolutamente necessario farlo per comprendere questo secondo tutorial, ma può esservi utile per conoscere alcuni dei più comuni utilizzi del Copic 0.

Ritorniamo alla nostra scaletta, vista nelle prima parte:
1) Stendere le basi
2) Sfumare a bianco
3) Correggere errori
4) Schiarire un colore
5) Creare pattern col blender
6) Creare pattern con stoffa bagnata di blender

I punti ancora da trattare sono 4 - 5 - 6

4) Schiarire un colore
A volte capita di dover schiarire un colore che è rimasto più scuro di quanto ci saremmo aspettati; altre volte, invece, vorremmo inserire elementi nel disegno che sono più chiari dello sfondo su cui dobbiamo piazzarli, come delle bolle di luce.
Il blender viene in nostro aiuto in entrambi i casi.

Ad esempio, ho creato un gradiente con i colori BG45 - BG49 - BG09 che vorrei rendere più chiaro nella parte bassa del riquadro.



Semplicemente, passando il blender sul BG45 riesco a schiarirlo, dando delle pennellate dal basso verso l'alto.



Il colore viene sciolto dall'alcol contenuto nel blender e tende ad allargarsi.
Il rischio, però, è che il colore così facendo si espanda troppo fuoriuscendo dai bordi (come è successo a me)

Inoltre bisogna fare attenzione che il pigmento non scompare, ma viene semplicemente spostato; e dove, se non sui bordi della zona colorata col blender?
Per questo motivo sarebbe comunque meglio creare la sfumatura col colore più chiaro (ad esempio BG13) anziché usare il blender.


Tuttavia, questo effetto, che può essere dannoso ai fini della nostra illustrazione, può anche essere usata come tecnica per creare delle splendide bolle di luce.
Tenendo il pennarello in verticale, ho creato delle piccole bollicine premendo leggermente la punta in modo che fuoriesca l'inchiostro.



Dopodiché ho ripetuto il processo per creare meglio le bolle; in particolare, la seconda volta ho fatto in modo che si creasse il "bordino" di pigmento, che ha delimitato le bollicine (che possono anche essere d'acqua o sapone)

Per creare l'effetto luminoso ho usato YG00 per fare l'alone giallastro nella zona appena schiarita


Infine con il bianchetto Misnon ho creato i punti di luce

5) Pattern col Blender
Un altro effetto carinissimo è utilizzare la proprietà schiarente del Blender per creare pattern geometrici sulle zone colorate, un tocco di classe nel caso in cui si dovessero colorare dei vestiti.
Innanzitutto ho creato una base col B63


Successivamente, armato di righello e punta piatta del blender ho creato delle righe di varie dimensioni



Incrociandole in entrambi i versi, ho creato un tessuto tipo Tartan


Con l'aggiunta di un colore più scuro come BV13 ho completato il pattern


6) Stoffa e Blender
Ultimo utilizzo del blender che presento, l'uso della stoffa bagnata col blender per creare degi effetti davvero originali sul vostro tessuto!
Innanzitutto, ho creato una base disomogenea con R46, RV66 e R59



Successivamente, ho preso uno straccio - deve essere comunque un pezzo di stoffa con una trama molto evidente e in rilievo, se no non funziona! - e l'ho imbevuta di blender


Usandolo come un tampone sono andato a picchiettare la zona bagnata dello straccio su tutto il disegno variando un po' l'angolazione ad ogni picchiettata



Ripetendo un paio di volte il processo, otterrete un effetto simile!
Non sembra un caldo maglione invernale? :)



Sperando che questi due tutorial vi siano piaciuti, vi saluto dandovi appuntamento al prossimo tutorial!
Ciao! :)


Matteo Dodo